Counseling


Che cosa è il Counseling

Il Counseling è una attività professionale finalizzata al miglioramento del benessere delle persone e conseguentemente ad una loro più elevata qualità di vita. Tale attività si esplica attraverso un rapporto interattivo fra Counselor e Cliente, volto attraverso appropriate conoscenze teoriche e metodologie olistiche, ad aiutare quest’ultimo a sviluppare la propria consapevolezza, le proprie risorse e abilità. Così che il Cliente possa gestire in modo efficace e in accordo col proprio percorso di crescita personale o lavorativa, la comunicazione e le relazioni interpersonali nonché le connesse dinamiche conflittuali.


Chi è il Counselor

Il Counselor è un professionista esperto nella analisi, prevenzione e risoluzione delle problematiche. Egli si basa su una concezione olistica dell’essere umano e dispone di competenze multidisciplinari.


Ambiti di applicazione e attività del Counseling

Le situazioni e i problemi di cui il Counseling si occupa possono riguardare realtà sociali diverse quali la coppia, le relazioni amicali, i gruppi, i contesti familiari, sociali, organizzativi ed aziendali.  La sfera di applicazione del Counseling è tuttavia circoscritta esclusivamente a quei problemi e persone che rientrano nell’ambito della "normalità" evitando di trattare problemi o persone che possano ricondursi all’ambito della patologia, intesa sia in senso medico che psicologico-psichiatrico. Il Counselor pertanto accoglie le richieste del Cliente con riserva, valutando in prima istanza se il genere di problema e di persona che si trova di fronte rientrano tra quelli pertinenti la propria professione o se è necessario reindirizzarli ad altra figura professionale. Il Counselor illustra esplicitamente al cliente, attraverso il consenso informato, il proprio ruolo e le metodologie che adotta.


Personalmente, con il counseling a indirizzo Voice Dialogue, sperimento quanto sia magnifico scoprire l’ampiezza e la bellezza della persona.